La lutenitsa è più gustosa senza arrostire e sbucciare i peperoni, ecco il trucco

La lutenitsa è il piatto invernale preferito dei bulgari: in effetti, nessuno aspetta l’inverno per mangiarla, e l’estate è il momento d’oro per preparare la lutenitsa fatta in casa, scrive gotvq.eu.

Vi innamorerete di questa deliziosa frittata fin dal primo morso

Tradizionalmente si prepara con peperoni rossi con o senza aggiunta di melanzane e carote, e alcuni preparano anche la lutenitsa bianca con peperoni verdi, che in altri paesi balcanici si chiama “malijano”.

Il processo di preparazione dura quasi due giorni, il primo giorno i peperoni vengono arrostiti e sbucciati, il secondo giorno i peperoni sbucciati (melanzane e carote) vengono macinati e fritti. Quest’anno, tuttavia, un nuovo modo di preparare la lutenitsa ha soppiantato tutti gli altri grazie alla sua velocità ed economia.

Insomma, la ricetta che leggerete qui sotto è una delle ricette più richieste nei Balcani in questo momento, e quando leggerete il procedimento capirete il perché. Questa lutenitsa al forno è molto gustosa e si prepara facilmente e semplicemente, senza perdere tempo ad arrostire e sbucciare le verdure e senza utilizzare una quantità eccessiva di elettricità.

Scopri come preparare la deliziosa lutenika senza cuocere e sbucciare i peperoni su jenata.blitz.bg